la nostra casa - come tutto inizio ….

La storia dell'Hotel La Majun ha inizio molto tempo fa, nella culla della cultura ladina. Negli anni Trenta il nonno della titolare Natalie Mellauner era il fabbro di La Villa. La vita sui monti era allora un'esistenza fatta di privazioni; dopo la morte di Giovanni Rinna e l'impossibilità per le donne della famiglia di rilevare l'attività di forgiatura, mestiere allora prettamente maschile, anche le suoi familiari si trovarono costrette a cercare un modo per sopravvivere. Fu così che all'inizio degli anni Sessanta inaugurarono a La Majun le prime due camere in affitto. Quando, solo un paio di settimane all'anno, erano abitate degli ospiti, nonna Giuditta e i suoi cinque figli dormivano nella rimessa della casa suddividendosi i compiti da svolgere nella loro minuscola struttura ricettiva. La titolare più anziana, Roberta, era solita allora dare una mano in cucina, dopo la scuola, mentre la zia serviva agli ospiti la tradizionale minestra d'orzo, le mezzelune ripiene, e gustosi piatti di selvaggina dei boschi dolomitici. E nei decenni andò plasmandosi la realtà che La Majun è oggi. Una struttura che è tuttora a gestione familiare. Con tre generazioni a viverci e lavorarci giorno dopo giorno, per offrire agli ospiti momenti di vacanza sinceramente autentici. Ed è lo spirito di collaborazione familiare a fare di La Majun ciò che l'albergo è oggi: un hotel quattro stelle superior nell'incantevole contesto delle Dolomiti.

La filosofia della nostra famiglia

Sono stati zelo e immaginazione a fare di una piccola dimora a La Villa un autentico hotel, confortevole ed elegante. Un albergo capace di offrire tutta l'intimità  e il calore di un ambiente familiare. Vitalità di pensiero e azione sono invece oggi gli ingredienti chiave del successo di La Majun. L'idea di non rimanere immobili, di cogliere ogni giorno le opportunità offerte dalle Dolomiti e dalla cultura dell'Alta Badia, per regalarle agli ospiti e, con esse, rendere possibile una vacanza del tutto singolare.

 

Offerte per le Sue prossime vacanze nelle Dolomiti

10 motivi perché é bellissimo sciare a marzo.....

 

 

avanti >

7 pernottamenti a partire da euro 539,00 a persona.

Pernottamento gratuito per un bambino fino a 5 anni in camera con i genitori

avanti >

7 pernottamenti a partire da 539,00 a persona

avanti >