ita

La Val Badia

Val Badia nelle Dolomiti

Estesa su una lunghezza di 16 chilometri, la Val Badia (Gadertal in tedesco) é uno scrigno di straordinari tesori naturali e culturali.
La zona situata al margine meridionale della vallata è nota come Alta Badia. La Val Badia, circondata da imponenti massicci dolomitici come il Sasso di Santa Croce (Heiligkreuzkofel 2908 m), il Lagazuoi (2778 m) o il Piz Boè (3152 m), è considerata la culla della cultura ladina. Queste vette dolomitiche isolarono infatti a lungo la popolazione locale dagli influssi esterni favorendo lo sviluppo di una lingua e uno stile di vita che restano ancor oggi esclusivi.

Sul finire del XIX secolo giunsero i primi alpinisti in questa sperduta valle dolomitica che vide da allora svilupparsi una forma di turismo dolce. Dal 2009 le Dolomiti sono decretate dall'UNESCO Patrimonio Universale dell'Umanità: anche le aree dei versanti sudoccidentali della Val Badia rientrano così nella tutela di cui gode il Parco Naturale Puez-Odle, mentre parti dei versanti sudorientali beneficiano della tutela riservata al Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. Le sei località (Corvara, Colfosco, La Villa, San Cassiano, Badia e La Val), ciascuna con il proprio carattere e la propria storia, in cui è suddivisa la zona in fondo alla vallata fanno dell'Alta Badia l'area più genuina e autentica delle Dolomiti.

Offerte a te dedicate
Scopri tutte le offerte
Prenota